I MEDICI RACCONTANO: intervista alla Dott.ssa Valentina Langella

I MEDICI RACCONTANO: intervista alla Dott.ssa Valentina Langella

INTERVISTA DEL MESE

La Dott.ssa VALENTINA LANGELLA – Medico Chirurgo

ci racconta la sua esperienza con Rigenera 

 

 

Abbiamo intervistato la Dott.ssa Valentina Langella

per farci raccontare la sua esperienza pratica con Rigenera Activa.

 

 

Ecco cosa ci ha detto:

Come ha conosciuto Rigenera Activa?

La medicina rigenerativa mi ha sempre affascinato e, in questo percorso, ho avuto modo di avvicinarmi a Rigenera Activa: ho subito trovato un’azienda molto seria, composta da persone estremamente integre dal punto di vista scientifico. 

Che tipo di approccio ha riscontrato nei pazienti, rispetto alla medicina rigenerativa?

Sempre più persone la ricercano, per risolvere problematiche di varia natura. Spesso però le preoccupazioni legate all’intervento agiscono come deterrente: questo non accade nel caso di Rigenera Activa, perché il procedimento autologo fa sì che non ci siano effetti collaterali, in ogni fascia d’età. Il fatto che il paziente sia anche donatore di se stesso è un grande valore aggiunto.

Quali sono i campi in cui ha avuto modo di utilizzare la tecnologia Rigenera?

Prima di tutto nel settore tricologico. Nel caso dell’alopecia androgenetica faticavo ad ottenere risultati soddisfacenti, fino a quando non ho iniziato ad utilizzare Rigenera. Il cambiamento è stato evidente, sia per me che per i pazienti: i capelli miniaturizzati tornano a nuova vita, assumendo colore e robustezza grazie alla rete vascolare che viene riattivata. Oggi uso questa tecnologia in pazienti che variano per età dai venti ai settant’anni, con piena soddisfazione di tutti. Inoltre risulta molto utile nei casi di pre-trapianto, al fine di favorire il massimo attecchimento. 

Ulteriori applicazioni?

Abbiamo applicato la tecnologia anche nel campo dell’aging, agendo 

sull’invecchiamento classico: dalla ruga alla lassità, dal viso al collo ed alle mani. Dopo l’applicazione si nota subito un cambiamento della texture, che risulta più omogenea. Questi ottimi risultati inducono il paziente ad una maggiore collaborazione che si svolge anche attraverso importanti azioni di contorno, come il ricorso ad un’alimentazione sana ed a creme ad hoc. 

Non solo: abbiamo svolto applicazioni pratiche anche nel caso delle cicatrici, ottenendo anche in questa fattispecie eccellenti risultati rigenerativi. 

Qual è, alla luce della sua esperienza, il punto di forza di Rigenera Activa? 

La capacità di essere una tecnologia mini-invasiva, rapida e, soprattutto, il fatto che non presenta controindicazioni grazie al fatto che il paziente è anche donatore del tessuto”. 

 

Dott.ssa Valentina Langella – Medico Chirurgo 

Via Panama 87, 00198

cell. 3398844074

mail: dottoressalangella@gmail.com